COSTA D'AVORIO

Le sue fasi iniziali risalgono ai primi anni ‘90 e, nel tempo trascorso, è andato via via crescendo ed ampliandosi fino a diventare il Piano più vasto per settori interessati e persone coinvolte, dell’impegno internazionale del GdS.

L’Associazione è rappresentata sul campo da un’Equipe locale di diretta emanazione dell’ ONG Grain de Sénevé riconosciuta ufficialmente in Costa d’Avorio, che naturalmente svolge il suo impegno in continua e stretta collaborazione con il GdS italiano.

Il lavoro si dipana sui seguenti settori:

Settore scolastico - ritenendo che nella lotta al fianco degli ultimi del mondo per la loro liberazione dalla povertà e dall’ingiustizia, abbia particolare importanza la formazione scolastica, strumento utile a raggiungere una maggiore coscienza di sé, della propria dignità di Essere Umano e del proprio ruolo nella storia propria e dell’intera Umanità.

Settore Sanitario - il problema della salute in Costa d’Avorio rispecchia la situazione di molti paesi del Sud del Mondo: si continua a morire per malattie curabili a causa di una scarsa educazione sanitaria, ma soprattutto per i prezzi dei medicinali, anche i più comuni, inaccessibili a larghe fasce di popolazione. Per questo si è scelta la strada dei Centri sanitari rurali e delle casé de santé.

Settore Economico - il lavoro, soprattutto quello basato sul modello cooperativo, è strumento per intraprendere, con dignità, la strada verso la liberazione dalla schiavitù della povertà. Il GdS ha contribuito e contribuisce alla nascita di diverse attività economiche: agricole, di allevamento e artigianali che offrono alle persone coinvolte una vita più dignitosa basata sul proprio impegno.

Per permettere a queste popolazioni di ”crescere” anche e soprattutto sotto il profilo della conoscenza dei propri bisogni reali, dell’autocoscienza e dell’auto determinazione è stata formata un’equipe di Educatori Popolari che svolgono il ruolo di facilitatori tra la popolazione.

A cavallo tra il 2019 e il 2020 è nato anche un progetto sia culturale che di lavoro riguardante l’ecologia e specificamente il settore dei rifiuti plastici.