Oggi più che mai non si può solo delegare, se si vuole che il mondo cambi c’è bisogno di tutti quei piccoli/grandi gesti che ognuno di noi può fare. Il diventare volontario è proprio uno di questi gesti. Attraverso il proprio impegno e attraverso le proprie capacità c’è la possibilità/certezza di rendere il mondo un posto migliore.

Diventare un volontario del Granello di Senape significa innanzitutto farsi compagni di viaggio degli altri volontari e dei beneficiari dei progetti, entrare in una famiglia che non ha “ruoli” predefiniti ma che mette al centro i desideri, le capacità e la voglia di ognuno. Attraverso la sinergia e l’ascolto tra noi si costruisce il “fare” di ognuno di noi. Le attività sono le più svariate. Si può essere utili collaborando alla gestione dei social associativi, far parte del gruppo di lavoro che si occupa dei progetti in Africa o di quelli in Italia, si può far parte della redazione del nostro giornale, si può collaborare sul campo nei singoli progetti, ecc. ecc. Molte attività si svolgono utilizzando il lavoro a distanza, grazie agli applicativi oggi esistenti, non disdegnando la possibilità di operare di persona nei progetti oggi esistenti e in quelli che i volontari presenti sul territorio individuano e realizzano. Il tempo richiesto è quello che ognuno può dare con l’obiettivo di rendersi parti attive di un processo di cambiamento che parte innanzitutto da se stessi e dal proprio modo di ascoltare l’altro e rendersi/lo partecipe.

Loading
Richiesta effettuata. Sarai ricontattato a breve!